Contributi AVS

Contributi AVS

Dal 17° anno d'età, tutte le persone che svolgono un'attività lucrativa devono versare contributi all'AVS. I contributi alle assicurazioni sociali vengono versati in percentuali di salario. Il datore di lavoro deduce dal salario la quota del dipendente e la invia insieme alla sua quota alla cassa di compensazione. I contributi alla Cassa assegni familiari e le spese amministrative vengono versate esclusivamente dal datore di lavoro.

  • Dichiarazione di salario

    Ogni anno all'inizio di dicembre, la cassa AVS spedisce a tutte le aziende affiliate la «Dichiarazione di salario AVS» per l'anno che sta per finire. I salari lordi versati per tutti i dipendenti devono essere inseriti sulla dichiarazione di salario.

    Le dichiarazioni di salario devono essere inviate alla cassa di compensazione al più tardi entro il 31 gennaio o entro 30 giorni in caso di cessazione dell'attività.
    connect permette di sbrigare gli annunci di salario senza utilizzare la carta. (Registrazione singola o tramite File di dichiarazione di salario).

    Nota: In caso di diritto ad indennità per lavoro ridotto, il datore di lavoro deve pagare i contributi alle assicurazioni sociali tenendo conto del tempo di lavoro normale, quindi del 100 % del salario.

  • Contributi d'acconto, Mutazione della somma salariale

    I datori di lavoro pagano i contributi AVS della loro azienda in base alla presumibile somma di salario lorda. Dopo il decorso di un anno civile o dopo l'invio della dichiarazione di salario, la cassa AVS effettua il conteggio definitivo.

    Siete gentilmente pregati di annunciarci per iscritto le mutazioni del 10% in più della somma di salario lorda, poiché costituisce la base per gli acconti di contributi.

  • Importo dei contributi, tassi di contributo

    Il tasso di contributo per l'AVS, l'AI e l'IPG ammonta in totale il 10.60%. Il datore di lavoro paga così almeno la metà dei contributi.

    Per coloro che svolgono un'attività lucrativa indipendente il tasso ammonta al 10.0% sul reddito di almeno CHF 57'400.00. Sotto questo limite vale una scala degressiva.
    Le persone che non svolgono alcuna attività lucrativa pagano in base alle possibilità personali.

    Il tasso di contributo per l'assicurazione contro la disoccupazione AD ammonta al 2.2% fino ad un salario annuo di CHF 148'200.00. Sulla quota di salario oltre CHF 12'350.00 al mese o oltre CHF 148'200.00 all'anno viene inoltre dedotto un contributo di solidarietà dell'1.0%.

  • Possibilità di pagamento
    • Con eBill, riceverete le fatture direttamente nel vostro online-banking, dove potrete controllarle e approvarle.
    • Con il sistema di addebitamento diretto LSV della banca o Debit Direct della posta sbrigherete i vostri pagamenti di contributi alla Cassa AVS in modo semplice e sempre puntuali.

    Possibilità di pagamento

Punti importanti personali

Punti importanti personali per il datore di lavoro

Punti importanti 2022

Punti importanti 2021

Download

Foglio-paga
Foglio-paga

Dichiarazione di salario 
Dichiarazione di salario 2021

Certificato di salario
Certificato di salario

Foglio d'istruzioni

Contributi di salario all'AVS, l'AI e la IPG
Foglio d'istruzioni 2.01

Contributi degli indipendenti
Foglio d'istruzioni 2.02

 

Contatto

Le vostre persone interlocutrici 
B. Leuba: 031 340 60 20
K. Montefusco: 031 340 60 17

Vi trovate qui: