Covid-19

Covid-19

Indennità di perdita di guadagno Corona
La cerchia dei beneficiari dell’indennità

  • Quarantena
    le persone che devono mettersi in quarantena su prescrizione medica oppure su ordine delle autorità. Se una persona non può presentare una prescrizione di quarantena poiché l’autorità o il medico cantonale non la può rilasciare, deve comunicarlo nel modulo di richiesta. La compensazione Corona viene pagata per 7 giorni. 
  • Chiusura di attività 
    I lavoratori indipendenti o i lavoratori in posizione assimilabile a quella di un datore di lavoro la cui struttura deve chiudere in seguito a provvedimenti cantonali o federali e che per questo motivo subiscono una perdita di guadagno. 
  • Manifestazioni annullate
    I lavoratori indipendenti o i lavoratori in posizione assimilabile a quella di un datore di lavoro la cui manifestazione non è stata autorizzata da un’autorità cantonale o che non può aver luogo a causa di provvedimenti federali, se subiscono una perdita di guadagno.
  • Diminuzione considerevole della cifra d’affari 
    All’articolo 15 capoverso 1 della legge COVID-19 sono state modificate le condizioni di diritto per la riscossione dell’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus in caso di limitazione considerevole dell’attività lucrativa, ampliandone la cerchia di beneficiari. In tal caso, per aver diritto all’indennità sarà sufficiente aver subìto una limitazione dell’attività lucrativa del 30 per cento (prima del 40 per cento)
  • Genitori che a causa della cessazione della custodia dei figli subiscono una perdita di guadagno
    ad esempio se la scuola o la struttura di custodia collettiva diurna è temporaneamente chiusa oppure posta in quarantena o se la persona che assume la custodia deve mettersi in quarantena
  • Persone particolarmente a rischio (dal 18.01. massimo dal 31.08.2021)
    Lavoratori dipendenti e autonomi che appartengono alla categoria delle persone vulnerabili, a condizione che non possano svolgere la loro attività lucrativa da casa e che quindi subiscano un'interruzione dell'attività lavorativa. 

Nota: Gli aventi diritto devono comprovare le indicazioni fornite. Le indicazioni fornite saranno verificate mediante controlli a campione.

  • Adattare l’ammontare delle fatture AVS

    Siete pregati di notificarci se pagate meno salari, rispettivamente avete un introito meno elevato, perché noi possiamo adattare di conseguenza le fatture AVS:

    • Adattamenti delle somme dei salari via «connect > Annuncio salari > Acconto Basi» o per e-mail alla contabilità: bh113@ak34.ch
    • Adattamento dei contributi personali degli indipendenti per e-mail al reparto contributi: be113@ak34.ch

    Importante: Le ditte che ricevono indennizzi per il lavoro ridotto da parte dell’Assicurazione contro la disoccupazione devono continuare a pagare tutti contributi di legge delle assicurazioni sociali come finora.

FAQs

Indennità per perdita di guadagno in caso di provvedimenti per combattere il coronavirus: 
Domande e risposte

lavoro ridotto

Le domande per l’indennità di lavoro ridotto devono essere inoltrate alla Cassa cantonale contro la disoccupazione. Troverete tutte le informazioni necessarie sul 
sito della SECO dedicato al nuovo coronavirus

Vi trovate qui: