Benvenuti alla Cassa AVS Coiffure & Esthétique

Benvenuti alla Cassa AVS Coiffure & Esthétique

La Cassa AVS Coiffure & Esthétique è un centro di prestazioni di servizio per i membri di Coiffure Suisse e di altre associazioni del ramo dell'estetica. Essa applica le misure per l'AVS, gestisce la previdenza professionale e in molti Cantoni gli assegni familiari per le aziende affiliate.

Novità

Invio della lista dei salari AVS e Cassa pensione

Ogni anno all'inizio di dicembre, la cassa AVS spedisce a tutte le aziende affiliate la «Dichiarazione di salario AVS» per l'anno che sta per finire. I salari lordi versati per tutti i dipendenti devono essere inseriti sulla dichiarazione di salario.

Di più sulla dichiarazione di salario AVS 

La cassa pensione, d'altra parte, deve essere informata dei salari del prossimo anno in modo da poter determinare il contributo mensile della cassa pensione per l'anno 2023.

Di più sulla dichiarazione di salario della cassa pensione

Vi preghiamo di notificarci i nuovi salari per via elettronica usufruendo così dei vantaggi di connect.

Personale: Punti importanti 2023 per il datore di lavoro

AD: dal 1.1.2023 verrà abolito il contributo di solidarietà

Dal 2011 le componenti salariali elevate sono state soggette al cosiddetto contributo di solidarietà, finalizzato a estinguere i debiti dell’assicurazione contro la disoccupazione. Stando alle previsioni, entro la fine di quest’anno la situazione dell’assicurazione contro la disoccupazione sarà migliorata in misura tale da permettere di abolire automaticamente per legge questo contributo dal 2023.

Dal 1° gennaio 2023: Fino a un massimo di 148'200 franchi, l’aliquota di contribuzione ammonta al 2,2 per cento del salario annuo determinante.

NUOVO: Invio elettronico della fattura diventa standard

A partire da settembre 2022, i membri che utilizzano connect, riceveranno le fatture AVS e cassa pensione per via elettronica in connect.

Più informazioni

La rendita minima AVS/AI aumenta di 30 franchi

In occasione della sua seduta del 12 ottobre 2022, il Consiglio federale ha deciso di adeguare a partire dal 1° gennaio 2023 le rendite AVS/AI all’attuale evoluzione dei prezzi e dei salari secondo l’indice misto, aumentandole del 2,5 per cento. La rendita minima di vecchiaia passerà da 1195 a 1225 franchi al mese, quella massima da 2390 a 2450 franchi (importi versati se la durata di contribuzione è completa). Anche le tariffe giornaliere per le indennità di perdita di guadagno (servizi, maternità, paternità e assistenza) saranno aumentate a partire dal 01.01.2023.

STABILIZZAZIONE DELL’AVS (AVS 21)

Il 25 settembre 2022 Popolo e Cantoni hanno accettato la riforma AVS 21. La riforma entrerà in vigore presumibilmente il 1° gennaio 2024. L’età di riferimento sarà dunque fissata a 65 anni tanto per gli uomini quanto per le donne, la riscossione della rendita sarà resa più flessibile e l’imposta sul valore aggiunto (IVA) verrà leggermente aumentata. Le seguenti informazioni sono disponibili sul sito web della BSV:

  • Domande e risposte (FAQ) in merito all'implementazione
  • Interrogazione dell'età di riferimento
  • Interrogazione sulle misure di compensazione

Sito web della BSV

Allo stato attuale non è ancora pertanto possibile effettuare calcoli previsionali con diritti di rendita a partire dal 1° gennaio 2024 in considerazione della legislazione della riforma AVS 21. 

Novità Cassa Pensione Coiffure & Esthétique

TASSO D'INTERESSE 2022: 1.50%

Nonostante l’evoluzione nettamente negativo dei mercati finanziari fino ad oggi, la buona e stabile situazione finanziaria della Cassa pensione Coiffure & Esthétique ci consentono di accreditare per il 2022 una remunerazione supplementare dello 0.50%. Tutti gli assicurati attivi, non usciti dalla cassa pensione o andati in pensione prima del 31 dicembre dell’anno in corso, l’avere di vecchiaia obbligatorio e sovraobbligatorio viene remunerato al 31 dicembre 2022 con un tasso dell’1.50%.  Di più

AVS 21 – Conseguenze sul 2° pilastro

Il 25 settembre 2022 è stata accolta la riforma «Stabilizzazione dell’AVS (AVS 21)». L’«età di riferimento» sostituirà il termine «età ordinaria di pensionamento» anche nel 2° pilastro. Dopo la fase transitoria, l’età di riferimento sarà fissata a 65 anni sia per gli uomini sia per le donne. L’AHV 21 entrerà in vigore verosimilmente il 1° gennaio 2024.

Al momento non siamo ancora in grado di fornire informazioni concrete in merito alla legislazione della riforma AVS 21. Appena otterremo informazioni dettagliate sull’attuazione della riforma AVS 21 nella previdenza professionale, provvederemo a informarvi.

La riforma della previdenza professionale (LPP 21) è ancora nelle mani del Parlamento.

 

Nuovo: Gestione della salute in azienda per i membri della Cassa pensione

La Cassa pensione Coiffure & Esthétique sostiene tutte le aziende affiliate nei loro sforzi volti a tutelare la salute dei lavoratori e a garantirne un rapido reinserimento in caso di interruzione del lavoro prolungata.

Per saperne di più sulla Gestione della salute in azienda

Prestatori di servizio di

Contatto

Siamo volentieri a vostra disposizione.
Numeri di contatto
Modulo di contatto

Cassa AVS associativa?
In tal caso!

Anche il vostro futuro deve essere in mani sicure. Proprio per questo vale la pena essere affiliati presso la Cassa AVS e pensione Coiffure & Esthétique. Scopri di più

Vi trovate qui: